Cerca qui con una parola chiave

post

A SCUOLA DI LEGNO

PAESANA

IMPARARE DALLA NATURA

Lunedì 18 dicembre, alla Scuola Primaria di Paesana, sono stati premiati i vincitori della prima edizione del concorso “Disegna un mobile per la tua scuola” nell’ambito del progetto “A Scuola di Legno” promosso dalla Sezione Legno di Confindustria Cuneo in collaborazione con le Scuole Tecniche San Carlo, con il contributo di Fondazione CRC e il patrocinio di Ministero dell’Istruzione-Ufficio Scolastico Provinciale, Camera di Commercio di Cuneo, PEFC Italia, Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali del Piemonte e della Valle d’Aosta e Cluster Legno Piemonte. Al bando hanno partecipato 8 classi (156 alunni) di istituti comprensivi di tutta la provincia di Cuneo. Il progetto vincitore, selezionato da una giuria composta da esperti e imprenditori, è stato realizzato dai ragazzi delle Scuole Tecniche San Carlo e consegnato ai bambini e alla maestra della classe vincitrice. La seconda edizione del progetto partirà nel 2018 con 24 scuole e 415 bambini coinvolti.

“L’obiettivo è valorizzare la ‘cultura del legno’ del nostro territorio – ha sottolineato Lorenzo Elia, presidente della Sezione Legno di Confindustria Cuneo –, partendo dai più piccoli, i bambini delle scuole elementari. ‘A Scuola di Legno’ fa conoscere le peculiarità delle produzioni e la qualità dei prodotti realizzati nelle nostre aziende, oltre a far riscoprire l’importanza dell’intelligenza manuale”.

La scelta dell’associazione degli industriali cuneesi e delle Scuole Tecniche San Carlo è stata quella di coinvolgere i bambini delle classi quarte per dare la possibilità ai vincitori, l’anno successivo, di veder consegnato, nella loro scuola, il mobile che avevano immaginato e che hanno progettato.

“Abbiamo deciso di partecipare al concorso perché i bambini di questa classe sono molto creativi e avevamo la necessità di avere un mobile per i libri della nostra aula – ha spiegato l’insegnante, Giancarla Caligaris -. È stato un lavoro di gruppo in classe che ha messo a frutto quanto appreso con il progetto ‘A Scuola di Legno’ attraverso interessanti interventi da parte di esperti ed un’istruttiva visita in azienda”. Il progetto del mobile risultato vincitore è stato realizzato da 20 studenti delle Scuole tecniche San Carlo di Cuneo. “Il nostro maestro artigiano – ha spiegato la direttrice Erica Pellegrino – ha tenuto dei laboratori pratici in classe durante i quali sono stati realizzati dei piccoli oggetti ed è stato spiegato ai bambini la differenza tra i diversi tipi di legno con la loro storia e le loro caratteristiche. Avvicinare i giovani alla manualità è fondamentale per permettere loro di sviluppare l’intelligenza del fare troppo spesso dimenticata e non valorizzata”. Inoltre, gli alunni hanno partecipato a visite guidate all’interno di aziende di prossimità del settore legno associate a Confindustria Cuneo con l’obiettivo di cominciare a scoprire il mondo del lavoro e le professioni presenti sul territorio.

A tutti gli alunni anche una trottola in legno offerta da PEFC Italia, sponsor tecnico del progetto.

Dopo l’ottimo successo della prima edizione, si lavora già alla seconda, alla quale parteciperanno 24 scuole, con 415 alunni, di tutta la provincia di Cuneo. Gli incontri avranno inizio la prossima primavera esi svolgeranno su tutto il territorio provinciale.

L’Ufficio scolastico provinciale di Cuneo ha patrocinato il progetto ed ha invitato le scuole a partecipare. Alla premiazione e consegna del mobile a Paesana era presente anche il delegato del Provveditore, Claudio Giraudo. “Questo progetto – ha detto – ha anche il merito di avvicinare i giovani al mondo del lavoro”.