Blog Scenografia // Decorazione //

info@scuolesancarlo.org Iscriviti ai Feed RSS di Scuole San Carlo

9 maggio, anno “011″.

Primo giorno di ripresa del cortometraggio creato con la collaborazione di Scribas, Silos Production, Elfinwerks, Scuole Tecniche San Carlo, Trigomiro Creativo e scritto da Paolo Vallerga. Nel mese di giugno il gruppo musicale Therion sarà a Torino per ultimare le riprese. Il cortometraggio è strettamente legato al boardgame “011″ di Marco Valtriani. Nel gioco i membri della band sono i personaggi di una misteriosa storia  steampunk …… Ragnarok is coming …..

Il Make up è a cura di Francesco Sanseverino meglio conosciuto come Fragatzu.

Lo scenografo è il professionista che crea gli ambienti nei quali vengono realizzate le scene di una produzione cinematografica, teatrale o televisiva.

Lavora in stretta collaborazione con il regista, di cui segue le indicazioni, pur mantenendo un proprio stile.

Si tratta di un ruolo sempre più complesso: deve tener conto dei costumi, della fotografia, delle attrezzature di scena disponibili e, non ultimo, del budget previsto per le spese dei materiali e della manodopera.

Esistono due specializzazioni: lo scenografo progettista e lo scenografo realizzatore.

Il primo si occupa della parte creativa e progettuale della scenografia: lavora in studio con il regista e mette a punto l’ideazione scenica. Il progetto viene poi presentato sotto forma di disegni, bozzetti, tavole prospettiche e modelli in scala.

Lo scenografo realizzatore, invece, si occupa della parte più tecnico-manuale del lavoro: collaborando con attrezzisti, pittori di scena e costumisti, si dedica alla ricostruzione dei modelli in scala in ambienti reali, completandoli di tutti gli elementi di scena necessari.

Sono anche possibili ulteriori specializzazioni, a seconda dell’ambito di lavoro prescelto, per cui si possono distinguere lo scenografo costumista teatrale, quello televisivo e quello cinematografico.

Lo scenografo, di solito, è un libero professionista. Può avere contratti a tempo determinato o di prestazione d’opera per conto di case di produzione cinematografiche, di centri di produzione pubblicitaria, di aziende televisive, di compagnie teatrali o di teatri stabili. Soltanto presso le grandi società di produzione cinematografica, o nelle maggiori società televisive private, è più probabile che trovi lavoro come dipendente.

Le maggiori opportunità di lavoro si trovano presso i più importanti centri di produzione cinematografica e televisiva (Roma e Milano), e presso i luoghi di produzione teatrale.

Ulteriori informazioni sul sito INFORMAGIOVANI

 

Notizie dalle sedi

 

Capodopera

Dal 2001 Capodopera, è la rivista d'Arte e Artigianato, nata dalla collaborazione delle Scuole San Carlo con l'Unione ex Allievi e l'Antica Università dei Minusieri ed edita da Nadia Camandona Editore // Info e abbonamenti »

Leggi Capodopera N°33

Leggi l'ultimo numero pubblicato

Capodopera N°33