Blog Scenografia // Decorazione //

info@scuolesancarlo.org Iscriviti ai Feed RSS di Scuole San Carlo

MascheraFest alla Giornata della Commedia dell Arte Global Day 2011
La maschera, il comico, la Commedia dell’Arte nel tempo del Carnevale.

Il festival è nato nel 2005 per la valorizzazione e la diffusione della maschera comica e del teatro popolare tra tradizione e innovazione.

MascherafestMascheraFest 2011 accoglie le presenze di Mimmo Cuticchio, straordinario “puparo” depositario e interprete dell’arte del Cunto, di Carlo Boso (fondatore e direttore del TAG Teatro di Venezia negli anni ’80, ora direttore de TDA THEATRE DELL’ARTE – Parigi) con uno spettacolo che fa rivivere una tra le maschere più famose dell’antica Improvvisa, ovvero Scaramuccia, e di Antonio Fava (attore, regista e studioso, direttore di Ars-Comica e della Scuola Internazionale dell’Attore Comico) con uno spettacolo da e su L’Amante Militare di Carlo Goldoni, scritto su uno scenario originale di Commedia dell’Arte. Chiude il festival Viviana Porro all’insegna delle maschere e dei caratteri contemporanei.

Alla sesta edizione si affianca l’evento internazionale II Giornata della Commedia dell’Arte – Global Day 2011 che farà di Torino (per un giorno) la capitale mondiale della Commedia dell’Arte e avrà luogo presso gli spazi della Cavallerizza Reale e non solo il 25 febbraio 2011.

SCARICA IL PROGRAMMA IN FORMATO PDF

L’evento è proclamato da SAT progetto incommedia.it (di cui Santibriganti Teatro è socio fondatore), associazione internazionale che riunisce e rappresenta tra i maggiori artisti, compagnie e operatori della Commedia dell’Arte, e organizzata da Santibriganti Teatro.

L’evento è patrocinato da UNESCO Commissione Nazionale Italia e dall’ ITI – International Theatre Institute.

MascheraFest – Garybaldi fuori

TEATRO GARYBALDI
Via Garibaldi 4 Settimo Torinese (TO)

  • sabato 19 febbraio 2011 ore 17 parata di strada
  • ore 21 spettacolo in teatro prima regionale durata 60’

Carlo Boso / Théâtre dell’Arte (Paris)
Scaramuccia
drammaturgia e regia Carlo Boso

Lo scenografo è il professionista che crea gli ambienti nei quali vengono realizzate le scene di una produzione cinematografica, teatrale o televisiva.

Lavora in stretta collaborazione con il regista, di cui segue le indicazioni, pur mantenendo un proprio stile.

Si tratta di un ruolo sempre più complesso: deve tener conto dei costumi, della fotografia, delle attrezzature di scena disponibili e, non ultimo, del budget previsto per le spese dei materiali e della manodopera.

Esistono due specializzazioni: lo scenografo progettista e lo scenografo realizzatore.

Il primo si occupa della parte creativa e progettuale della scenografia: lavora in studio con il regista e mette a punto l’ideazione scenica. Il progetto viene poi presentato sotto forma di disegni, bozzetti, tavole prospettiche e modelli in scala.

Lo scenografo realizzatore, invece, si occupa della parte più tecnico-manuale del lavoro: collaborando con attrezzisti, pittori di scena e costumisti, si dedica alla ricostruzione dei modelli in scala in ambienti reali, completandoli di tutti gli elementi di scena necessari.

Sono anche possibili ulteriori specializzazioni, a seconda dell’ambito di lavoro prescelto, per cui si possono distinguere lo scenografo costumista teatrale, quello televisivo e quello cinematografico.

Lo scenografo, di solito, è un libero professionista. Può avere contratti a tempo determinato o di prestazione d’opera per conto di case di produzione cinematografiche, di centri di produzione pubblicitaria, di aziende televisive, di compagnie teatrali o di teatri stabili. Soltanto presso le grandi società di produzione cinematografica, o nelle maggiori società televisive private, è più probabile che trovi lavoro come dipendente.

Le maggiori opportunità di lavoro si trovano presso i più importanti centri di produzione cinematografica e televisiva (Roma e Milano), e presso i luoghi di produzione teatrale.

Ulteriori informazioni sul sito INFORMAGIOVANI

 

Notizie dalle sedi

 

Capodopera

Dal 2001 Capodopera, è la rivista d'Arte e Artigianato, nata dalla collaborazione delle Scuole San Carlo con l'Unione ex Allievi e l'Antica Università dei Minusieri ed edita da Nadia Camandona Editore // Info e abbonamenti »

Leggi Capodopera N°33

Leggi l'ultimo numero pubblicato

Capodopera N°33