Blog Moda // Abbigliamento //

info@scuolesancarlo.org Iscriviti ai Feed RSS di Scuole San Carlo

ASSOCIAZIONE SCUOLE TECNICHE SAN CARLO – SEDE DI TORINO – VIA PERGOLESI 119 – TEL. 011 2055793.  APERTURA ISCRIZIONI.

Sono riaperte le iscrizioni al corso libero di MODELLO  E CONFEZIONE per l’anno formativo 2015/2016, la cui partenza è prevista il prossimo OTTOBRE 2015.

A seguire, le varie opzioni di scelta tra il primo ed il secondo livello:

CORSO DI MODELLO E CONFEZIONE – DONNA – 1° LIVELLO – BASE.

CORSO DI MODELLO E CONFEZIONE – DONNA – 2° LIVELLO – INDIRIZZO CAPO SPALLA

CORSO DI MODELLO E CONFEZIONE – DONNA – 2° LIVELLO- INDIRIZZO ABITI DA SERA/SPOSA

CORSO DI MODELLO E CONFEZIONE - UOMO – 1° LIVELLO – BASE.

CORSO DI MODELLO E CONFEZIONE - UOMO – 2° LIVELLO – INDIRIZZO CAMICERIA MASCHILE

CORSO DI MODELLO E CONFEZIONE - UOMO – 2° LIVELLO - INDIRIZZO CAPO SPALLA

Durante l’anno formativo, come già noto,  affronteremo l’approccio alla costruzione dei cartamodelli di base con metodo diretto; analizzeremo le regole di piazzamento e giungeremo alla realizzazione totale di capi d’abbigliamento. Nel frattempo, il percorso prevede esercitazioni preliminari nella confezione sia a mano che a macchina, con l’utilizzo di tutte le macchine da cucire attualmente presenti nelle aziende: lineari meccaniche ed elettroniche, macchine tagliacuci, orlatrici, asolatrici ed attaccabottoni. In sostanza l’allievo, durante l’anno formativo, frequentando il 1° livello acquisirà tutte le nozioni di base per la realizzazione di cartamodelli e per la confezione di un capo nella sua interezza; nel secondo livello approfondirà il settore scelto con lo stesso sistema di approccio diretto.

Il corso è a pagamento ed è aperto a tutti, senza limitazioni in merito alla nazionalità nè alla condizione occupazionale.

Per  informazioni su costi e frequenza, andate a vedere la scheda corso sull’offerta formativa delle sedi di Torino su questo stesso sito, o venite a trovarci in via Pergolesi 119, oppure contattate il n° 0112055793 oppure 3481517614 oppure scrivete a torino@scuolesancarlo.org , o ancora mandate un messaggio sulla pagina facebook  “Moda Abbigliamento – Scuole San Carlo”.

…Stanno tornando!

La serata è interamente gestita dalla docente Palma D’Ecclesiis e dalle allieve dei corsi MODELLO E CONFEZIONE DONNA – UOMO  e  TECNICHE DI TAGLIO E CONFEZIONE,  livelli base ed avanzati. Sfileranno i capi realizzati in aula durante i rispettivi percorsi scolastici e saranno coadiuvate dalle consulenti d’immagine dei corsi OPERATORE BENESSERE – ESTETISTA  e  OPERATORE BENESSERE – ACCONCIATURE.

Indossatrici:

  • DALIDA BIOLE’
  • DANIELA CAGLIERO
  • IRIS CHIAPPERO
  • ELENA CICCABUE
  • PAOLA CIFANI
  • EVA CISCHINO
  • CHIARA D’AGOSTINO
  • MARINA FERRETTI
  • ELISA GALLO
  • ILARIA GOBBO
  • ALICE GUIDA
  • ANTONIYA KITANOVA
  • ETLEVA XHELILAJ
  • FRANCESCA NEGRO
  • FLORA PINOTTINI
  • LUIS RODRIGUEZ
  • KHADIJA SATIA
  • GIUDITTA SCIOLLA
  • AGNESE SPALLITTA
  • SABRINA SPEZZANO
  • MADDALENA TONELLO
  • MANUELA TRADA
  • ALINA VERU

Preziosa la partecipazione di ANGELICA CAMPANA, VANESSA COLONNA, PATRIZIA D’AGOSTINO, MONICA GAMMINO, MELANIA MURGIA, RADHA PIGNATARO, HANNA PURIKOVA, NOEMI QUATTRONE, DANIELA RUSSO,  SOFIA SAFI, RITA TALIANO: creatrici di abiti, organizzatrici e collaboratrici. Un particolare ringraziamento a Marina Ferretti per… il suo modo silenzioso di essere perfetta.

Acconciature:

  • FRUSINA ANANE
  • STEFANIA DI DIO
  • ALEXANDRA IFRIM
  • NADA’ KEMIRI
  • LINDA PUGLIESE
  • ISAMANA SALAZAR
  • LIN ZHULI

Make up:

  • DANIELA MINNITI
  • FEDERICA ROSELLI
  • JESSICA SATTA
  • FEDERICA TIOZZO
  • SAMANTHA VOLTAREL

Al termine della sfilata, a tutti i gentili spettatori sarà offerto un piccolo buffet, anch’esso preparato interamente….da tutte noi!

ASSOCIAZIONE SCUOLE TECNICHE SAN CARLO – SEDE DI TORINO – VIA PERGOLESI 119 – TEL. 011 2055793.  APERTURA ISCRIZIONI.

Dato il numero di richieste di informazioni, abbiamo deciso di replicare.  Sono riaperte le iscrizioni al corso libero di VISUAL MERCHANDISING –  EDIZIONE PRIMAVERA: MARZO – MAGGIO 2015.

Questa preparazione è utile per completare il curriculum di chiunque lavori o desideri lavorare nella sfera commerciale, anche se  addetto alla vendita. Il visual merchandiser, infatti,  può operare in tutti i settori merceologici: abbigliamento ed accessori, cosmesi, agenzie dedicate ai servizi promozionali o all’organizzazione di eventi, ma anche all’interno di farmacie o nell’allestimento delle scaffalature nei punti vendita di qualsiasi genere.

Le iscrizioni sono aperte. Il corso è a pagamento, in fascia oraria tardo pomeriggio/preserale, ed è aperto a tutti. Partenza prevista: marzo 2015.

Per informazioni su costi e frequenza venite a trovarci o contattate il n° 0112055793 oppure 3481517614 oppure scrivete a  torino@scuolesancarlo.org , oppure mandate un messaggio sulla pagina facebook  “Moda Abbigliamento – Scuole San Carlo”.

ASSOCIAZIONE SCUOLE TECNICHE SAN CARLO – SEDE DI TORINO – VIA PERGOLESI 119 – TEL. 011 2055793.  APERTURA ISCRIZIONI.

Sono riaperte le iscrizioni al corso libero di VISUAL MERCHANDISING –  EDIZIONE: OTTOBRE – DICEMBRE 2014.

Un tempo veniva chiamato “Vetrinista” e si occupava della parte espositiva dei punti vendita. Il Visual merchandiser, oggi, è molto di   più: crea “un ponte immaginario tra tutti i supporti alla vendita e l ‘acquisto finale del prodotto”.
Il visual, scenografo del punto vendita, lo trasforma in un luogo  emozionale dove la vista, l’udito, l’olfatto sono sollecitati in  contemporanea da sensazioni piacevoli, in modo evidente o subliminale.
Il visual del nostro secolo è un esperto di marketing, artista, creativo nel senso che le sue capacità creative dovranno essere a servizio degli obiettivi aziendali.
Il visual merchandiser può operare in tutti i settori merceologici: abbigliamento ed accessori, cosmesi, agenzie dedicate ai servizi promozionali o all’organizzazione di eventi, ma anche all’interno di farmacie o nell’allestimento delle scaffalature nei punti vendita di qualsiasi genere.
Argomenti del corso
  • L’atmosfera del punto vendita
  • I bisogni e gli istinti
  • Dal Concept al Visual Merchandising.
  • Gestione dello spazio e dinamiche di posizione.
  • I tre momenti del visual merchandising.
  • Strutture Espositive
  • Criteri Espositivi
  • Il visual merchandising e la comunicazione esterna del punto vendita

Le iscrizioni sono aperte. Il corso è a pagamento, in fascia oraria tardo pomeriggio/preserale, ed è aperto a tutti. Partenza prevista: ottobre 2014.

Per informazioni su costi e frequenza venite a trovarci o contattate il n° 0112055793 oppure 3481517614 oppure scrivete a  torino@scuolesancarlo.org , oppure mandate un messaggio sulla pagina facebook  “Moda Abbigliamento – Scuole San Carlo”.

ASSOCIAZIONE SCUOLE TECNICHE SAN CARLO – SEDE DI TORINO – VIA PERGOLESI 119 – TEL. 011 2055793.  APERTURA ISCRIZIONI.

Sono aperte le iscrizioni al corso libero “COSTUMISTA TEATRALE – LIVELLO BASE” per l’anno formativo 2014/2015,  con partenza prevista per OTTOBRE 2014

Il corso permette di approcciarsi al mondo del costume teatrale affrontando il tipo di meccanismo e di mentalità proprii del mondo del teatro.

Attraverso lo studio della Storia del Costume, bagaglio personale imprescindibile,  attraverso lo studio e l’analisi di opere teatrali emblematiche, attraverso l’analisi delle basi modellistiche utili a strutturare il capo d’abbigliamento ed infine attraverso l’approccio alla confezione, sarà possibile imparare ad organizzare un semplice progetto a tema realizzando i bozzetti utili al personaggio concordato con il docente, realizzando i cartamodelli, simulando le misurazioni e gli sdifettamenti e realizzando quindi il prodotto finale.

Al termine del corso l’allievo/a sarà in grado di:

  • organizzare un progetto a tema
  • realizzare il bozzetto di un costume a tema concordato.
  • leggere il bozzetto di un costume ed eseguirne il progetto grafico
  • rilevare le misure sulla persona, utilizzare le tabelle delle taglie femminili e strutturare i diversi tipi di vestibilità utili ad un costume teatrale.
  • realizzare cartamodelli di costumi teatrali a tema concordato.
  • confezionare e rifinire il capo per il teatro.
  • eseguire lavorazioni tipiche del prodotto per il teatro.

Per informazioni su costi e frequenza, consultate la scheda corso sull’offerta formativa delle sedi di Torino su questo stesso sito, o venite a trovarci in via Pergolesi 119, oppure contattate il n° 0112055793 oppure 3481517614 oppure scrivete a torino@scuolesancarlo.org , o ancora mandate un messaggio sulla pagina facebook  “Moda Abbigliamento – Scuole San Carlo”.

Lo scorso  20 dicembre 2012 , presso la sede Scuole San Carlo di Asti , in occasione delle feste di Natale, abbiamo organizzato una sfilata di make-up ed acconciature, con l’aiuto di abiti provenienti dalla Collezione Ilda Bianciotto della sede Scuole San Carlo di Torino.

 

Hanno partecipato le allieve del 1° e del 2° anno di “Operatore  del benessere-estetica”, adoperandosi sia come “modelle” che come ”truccatrici”. Lo scopo didattico è stato quello di “raccontare” le mode nel trucco (abiti, accessori) dal 1900 ai giorni nostri.  Ad ogni allieva del 2° anno è stata affiancata un’allieva del 1° anno.

La sfilata è stata presentata con la seguente scaletta:
-1900: è stato privilegiato un trucco naturale con colori caldi e con il disegno del neo finto
-1910: il trucco è caratterizzato da colori scuri. Le sopracciglia sono nere, arrotondate verso il basso, fanno da cornice all’occhio ”triste”; la bocca viene rimpicciolita con l’uso del fondotinta e ricreata, a forma di cuore, con il rosso acceso.
- anni ’20: lo stile è vivace, la carnagione della pelle è chiara, gli occhi sono in evidenza con colori accesi
- anni’30: nasce la donna “vamp”, gli abiti vengono arricchiti da sciarpe di struzzo, guanti neri, lustrini: è famosa la sigaretta con il bocchino. I colori sono il bianco e il nero, in accordo, anche, con le pellicole cinematrografiche del tempo. La carnagione si ripropone chiara, entra in uso l’applicazione di ciglia finte molto lunghe che fanno apparire la donna molto audace.
-anni ’40: con uno stile alla Greta Garbo: in evidenza sono le sopracciglia arrotondate, l’uso di colori che formano ombre; le ciglia finte si applicano ai lati degli occhi per evidenziare l’espressione da “cerbiatta”. Gli zigomi sono molto marcati con rossi o marroni, la bocca è naturale con colori scuri.
-anni ’50, si riferiscono al dopoguerra, ma anche alla famosa Marilyn Monrooe. Le sopracciglia sono accentuate, l’occhio è truccato con importante zona luce, ciglia finte.  Le labbra sono rigorosamente rosse.

- anni ’60: rappresentano un’epoca storica per il make-up; i colori sono sgargianti in accordo con abiti colorati, le labbra di colore salmone-arancione. Gli occhi sono truccati di blu, verde, fucsia. Le sopracciglia al naturale, pettinate verso l’alto.
-1970: proposti con due modelle: l’attenzione è focalizzata soprattutto sugli occhi che sono belli se ingranditi, con colori come nero, marrone, blu o verde, con mascara ed eye-liner colorati e usati anche sulle ciglia inferiori.
-1980: lo stile è esuberante, con trucco molto evidente in cui sono ancora molto in risalto gli occhi; le labbra sono lucenti.
-1990: i colori sono accesi e vivaci, è l’epoca in cui tutto è concesso!!
-2000: make-up attuale: l’occhio è truccato con linee evidenti e ausilio di brillantini. Le labbra sono ben definite soprattutto nel contorno.

E’ stata un’esperienza stupenda per tutti. Potete trovare altre foto pubblicate sulla pagina facebook  “Moda Abbigliamento – Scuole San Carlo”.

 

Notizie dalle sedi

 

Capodopera

Dal 2001 Capodopera, è la rivista d'Arte e Artigianato, nata dalla collaborazione delle Scuole San Carlo con l'Unione ex Allievi e l'Antica Università dei Minusieri ed edita da Nadia Camandona Editore // Info e abbonamenti »

Leggi Capodopera N°33

Leggi l'ultimo numero pubblicato

Capodopera N°33