Mercoledì 12/03/2014 alle ore 15.00 presso i locali del Comune di Cuneo in via Roma, 28 verrà presentato il progetto S.V.O.L.T.A. (Superare la violenza attraverso orientamento, lavoro, tutela e autonomia) che era stato  finalizzato ad aiutare le donne vittime di violenza  tramite percorsi di accompagnamento e inserimento  nel mondo del lavoro.

Nella nostra provincia le destinatarie del progetto sono state 16 donne.

Il progetto, realizzato da Associazione scuole tecniche San Carlo, CNOS, Comune di Cuneo, Provincia di Cuneo-Centro per l’impiego, Consorzio socioassistenziale del Cuneese, Consorzio Monviso Solidale, Camera di commercio di Cuneo, Comune di Fossano, Telefono Donna, Mai + Sole, prevedeva quattro mesi dedicati all’orientamento e alla riqualificazione professionale e sei mesi di tirocinio, svolti a partire dal mese di giugno 2013.

Tra gli obiettivi del progetto vi era anche il recupero psicologico delle partecipanti, per le quali è stato di  fondamentale importanza l’uscita dal contesto familiare/sociale.

Alleghiamo il  programma.

Lunedì 8 ottobre 2012 ha preso avvio il progetto S.V.O.L.T.A., finanziato dalla Regione Piemonte. Obiettivo del progetto è favorire l’autonomia economica delle donne vittime di violenza attraverso un percorso di accompagnamento al lavoro e inserimento lavorativo, per contribuire con azioni concrete alla lotta contro la violenza di genere che così pesantemente continua a colpire le donne in Italia.

Due i territori coinvolti, i bacini di Cuneo e Fossano, e numerosi i partner adderenti all’Ats appositamente costituita.

Il progetto si concluderà ad aprile 2014 e coinvolge 16 donne selezionate dai Consorzi Socio Assistenziali coinvolti nel progetto e dalle Associazioni che si occupano di violenza contro le donne.

Nel mese di aprile sono state avviate le attività di tipo orientativo, a cui seguirà il periodo di tirocinio della durata di sei mesi. A fronte della frequenza delle attività le partecipanti si vedranno riconoscere un contributo economico. Durante tutto il periodo le partecipanti saranno seguite da un tutor che monitorerà e favorirà la buona riuscita dell’esperienza.

Per la selezione delle aziende che ospiteranno i tirocini ci si avvale della collaborazione della Camera di Commercio di Cuneo, della rete dei Centri per l’Impiego e dell’esperienza dei Servizi per l’Inserimento Lavorativo dei Consorzi socio Assistenziali.

Le aziende che intendessero ospitare qualche tirocinio possono contattare la dr. Erica Pellegrino, coordinatrice del progetto per le Scuole San Carlo chiamando allo 0171/60.52.32 o inviando una mail a erica.pellegrino@scuolesancarlo.it

lettera informativa aziende per tirocinio

Lunedì 08 Ottobre ha preso avvio il progetto finanziato dalle Regione Piemonte

S.V.O.L.T.A

Superare la violenza attraverso Orientamento, Lavoro, Tutela E Autonomia

L’obiettivo di questo progetto è quello di favorire l’autonomia economica delle donne vittime di violenza attraverso un percorso di accompagnamento al lavoro ed inserimento lavorativo con azioni concrete alla lotta contro la violenza di genere che così pesantemente continua a colpire le donne in Italia.

Nei prossimi 18 Mesi, 18 donne selezionate dai consorzi socio assistenziali e dalle associazioni aderenti svolgeranno attività di tipo orientativo ed un periodo di tirocinio in azienda per il quale verrà riconosciuto un contributo economico.

La Camera di Commercio di Cuneo ed i Centri per l’Impiego della Provincia faranno da supporto per la ricerca delle aziende che ospiteranno le donne per i tirocini.

Le aziende che desiderano partecipare possono segnalare la propria disponibilità ad attivare tirocini nell’ambito del progetto. Per maggiori informazione è possibile rivolgersi alla dott.ssa Erica Pellegrino coordinatrice del progetto per l’Associazione Scuole Tecniche San Carlo telefonando allo 0171/605232 o scrivendo a erica.pellegrino@scuolesancarlo.it.

 

Notizie dalle altre sedi

 

Capodopera

Dal 2001 Capodopera, è la rivista d'Arte e Artigianato, nata dalla collaborazione delle Scuole San Carlo con l'Unione ex Allievi e l'Antica Università dei Minusieri ed edita da Nadia Camandona Editore // Info e abbonamenti »

Leggi Capodopera N°33

Leggi l'ultimo numero pubblicato

Capodopera N°33