Borsa che passione! Vissuta, curata, traboccante, le borse sono sempre più spesso un’estensione del nostro corpo una sorta di boudoir portatile.

Il corso è rivolto a persone creative che desiderano ottenere le conoscenze tecniche per realizzare le proprie idee in maniera artigianale.

Obiettivo sarà l’insegnamento della tecnica modellistica, fino ad arrivare alla realizzazione pratica del manufatto con uso esclusivo di macchine per cucire familiari.

Il corso si pone anche l’obiettivo di fornire le competenze per progettare il cartamodello della borsa e dell’accessorio come cinture, berretti, cappelli partendo da un bozzetto o da una fotografia.

Non sono richieste particolari competenze di modellismo, è però preferibile che si abbia una conoscenza di base delle macchine da cucire.

Sarà fornita la conoscenza dei materiali utilizzabili: tessuti, pelli leggere, ecopelle, carta, oltre all’insegnamento delle tecniche per irrigidire e rinforzare i manufatti, fino agli accessori reperibili come lampo, regolazioni, borchie, velcro, abbottonature.

CONTENUTI:

• Materiali per borse nuovi e di recupero ( vecchi abiti,jeans, maglie ecc.)

• Come lavorare la pelle

• Mercerie, fibbie, borchie, filati

• Come rendere rigida una borsa

• Pochette da cerimonia

• Borsa a tracolla

• Borsa da uomo

• Sacca sportiva

• Borsa a cilindro con manici

• Come realizzare un cartamodello di borsa partendo da propria idea o da fotografia

• Il basco

• Cintura in stoffa

• Sciarpa copri spalle

• Stola a farfalla

• La confezione: ogni partecipante sarà tenuto alla realizzazione di almeno un capo a sua scelta, di cui sarà seguita la confezione durante le ore di lezione.

Alcuni cartamodelli delle borse saranno forniti dall’insegnante

FASE 1 SCELTA DEL MODELLO DA FOTOGRAFIA O DA IDEA PROPRIA

FASE 2 DALLO SCHIZZO O FOTOGRAFIA ALL’ASSONOMETRIA ALLE PROIEZIONI ORTOGONALI

 Realizzazione del cartamodello parte esterna

Studio delle tasche interne

Analisi dei rinforzi atti ad irrigidire ed a mantenere in forma la borsa

Il taglio su stoffa

Adesivatura di eventuali rinforzi

FASE 3 LA CONFEZIONE

Verrà analizzata la confezione per punti esempio:

punto 1 preparazione bretelle

punto 2 preparazione fodera e relative tasche interne

punto 3 attaccatura lampo

punto 4 assemblaggio vari parti della borsa.

FASE 4 LO STIRO E LA MESSA IN FORMA

 

Finalmente una bellissima notizia per il settore moda la sede di Cuneo quest’anno si “veste” di nuovo!

Sono aperte le iscrizioni ai corsi a libero mercato aperti a tutti senza limitazioni in merito alla nazionalità o alla condizione occupazionale.

Proponiamo due corsi lunghi diurni da 300 ore

STILISTA

TECNICO DELL’ABBIGLIAMENTO SU MODELLISTA CAD – SPECIALIZZAZIONE

per i quali, per appofondire le conoscenze acquisite,  (per chi lo desidera) si organizzano tirocini con aziende del settore.

E poi una vasta gamma di corsi brevi serali più specifici:

PITTURA SU STOFFA

FASHION ILLUSTRATION

TECNICHE DI RICAMO DI ALTA MODA

PSICOLOGIA DELLA FORMA E DEL COLORE NELLA MODA

MOULAGE (DRAPPEGGIO LIBERO)

MOULAGE (DRAPPEGGIO SU STRUTTURA)

PROGETTAZIONE ABITI: MODELLISTICA 3 D TECNICA GIAPPONESE

RICERCATORE DI TENDENZE COOL HUNTER

TEXTILE DESIGN – PROGETTAZIONE

TEXTILE DESIGN – SVILUPPO PROGETTAZIONE SU PC

Per avere maggiori informazioni in merito al costo e alla frequenza tel al n. 0171/605232 o 0171/390148.

Vi aspettiamo numerosi

Giovedì 21 luglio i Castelli Tapparelli – D’Azeglio di Lagnasco ospiteranno la serata Le Charme, sfilata di moda organizzata dal gruppo dei Giovani Stilisti.

Anima dell’evento il docente dei corsi di moda Alberto Caneglias, che ha dato l’opportunità ad alcune delle migliori allieve del corso Stilista, svoltosi presso la sede di Cuneo delle Scuole San Carlo, di partecipare con le proprie creazioni.

 L’ingresso è gratuito e l’invito è esteso a tutti gli amanti della moda.

Una nuova occasione per le nostre allieve di mostrare i propri abiti realizzati durante il corso di sartoria della sede di Cuneo

Sabato alle ore 18.00 al Castello di Montaldo alcune nostre allieve avranno la possibiltà di partecipare alla sfilata di stilisti emergenti del Piemonte.

Con l’occasione avranno modo di far apprezzare i loro abiti realizzati durante il corso di Stilista.

Non mancate!!!

Il 10 giugno, a partire dalle ore 20,30, nel suggestivo scenario del castello Tapparelli – D’Azeglio di Lagnasco le Scuole Tecniche San Carlo del Piemonte offriranno ad amici e simpatizzanti una serata unica, durante cui saranno fatti sfilare abiti antichi e moderni realizzati dagli allievi dei corsi di moda.

Gli ospiti verranno accolti nel giardino del castello e condotti da un percorso luminoso all’interno dell’edificio dove potranno visitare l’esposizione dei manufatti realizzati nei diversi corsi, accompagnati dai relativi progetti e da immagini della vita scolastica. Sicuramente le belle sale affrescate e ricche di storia dell’edificio contribuiranno a rendere piacevole la visita.

Il momento clou della serata si svolgerà nel salone d’onore al primo piano, dove la passerella appositamente predisposta e illuminata accoglierà le indossatrici. I capi di abbigliamento fatti sfilare saranno di diverso tipo: si potranno ammirare gli abiti storici della collezione Ilda Bianciotto attualmente di proprietà delle Scuole Tecniche San Carlo, i costumi dell’Associazione Ordo Temporis di Alessandria utilizzati durante parate e rievocazioni storiche e i capi di abbigliamento appositamente creati dagli allievi dei corsi di moda.

Il trucco delle modelle sarà curato dagli studenti delle Scuole Tecniche San Carlo di Torino iscritti hai corsi di estetica, mentre per le acconciature ci si avvarrà della collaborazione della sede di Cuneo dell’agenzia formativa Afp di Dronero, specializzata nella formazione del personale del settore estetico.

La serata sarà allietata da un rinfresco allestito con prodotti tipici del territorio.

All’organizzazione dell’evento parteciperanno gli allievi, che sotto la guida dei docenti penseranno a come abbellire le sale, a quali manufatti esporre, a come accogliere gli ospiti, a quali abiti proporre e a come articolare la sfilata e l’uscita delle modelle.

In alcuni casi il risultato di questo lavoro sarà portato come esperienza all’esame finale, dove in sede di colloquio sarà possibile esporre le difficoltà incontrate e le soluzioni trovate.

Gli allievi dei corsi di moda hanno accolto con entusiasmo l’opportunità offerta loro di imparare come si organizza una sfilata e di mostrare al pubblico le loro creazioni; entrando in questi giorni nei laboratori di sartoria si rimane colpiti dall’impegno profuso nella confezione degli abiti, curati nei minimi dettagli.

Per le Scuole Tecniche San Carlo, da sempre attente alla qualità della didattica e ai diversi modi di trasmettere professionalità, l’evento riveste un’importante occasione per mostrare il lavoro svolto e i risultati ottenuti.

L’ingresso è gratuito.

Per informazioni: www.scuolesancarlo.org

 

Notizie dalle altre sedi

 

Capodopera

Dal 2001 Capodopera, è la rivista d'Arte e Artigianato, nata dalla collaborazione delle Scuole San Carlo con l'Unione ex Allievi e l'Antica Università dei Minusieri ed edita da Nadia Camandona Editore // Info e abbonamenti »

Leggi Capodopera N°33

Leggi l'ultimo numero pubblicato

Capodopera N°33