l'articolo sull'incontro

Il signor Riccardo Bisotto è originario di Boves dove è nato nel 1937. Da giovanissimo ha iniziato a svolgere vari lavori, anche come cameriere, presso varie località del Piemonte, della Ligura e della Riviera Romagnola. Successivamente Riccardo si è trasferito all’estrero, prima in Germania e poi a Londra. proprio qui, grazie alla sua grande intraprendenza, partendo da zero è riuscito a diventare proprietario di ben tre ristoranti. Riccardo e la moglie Judy hanno raccontato nel libro “Yes I Can” ed. Primalpe la propria storia: Riccardo da molta importanza alla fiducia personale e alla determinazione, che può portare ognuno di noi a realizzare i propri sogni, affermando “Yes I can!”. Oggi Riccardo vive tra Francia e Londra, e si sposta saltuarimente in Texas, per stare vicino a figli e nipoti.

I ragazzi hanno letto in italiano tutto il libro, hanno preparato le domande e le hanno poi tradotte in inglese.
Durante l’incontro hanno posto in lingua inglese le domande a cui Riccardo ha risposto sempre in inglese.
L’emozione dell’incontro è stata amplificata dal dover esprimersi in una lingua straniera, ma l’esperimento è riuscito.
Alla fine della mattinata i ragazzi hanno consegnato a Riccardo un piccolo omaggio realizzato in laboratorio e hanno offerto a lui e alla moglie che lo accompagnava un piccolo rinfresco.
Nei giorni seguenti Riccardo ha inviato alla professoressa Erica Laschi una mail in cui ringraziava i giovani per l’accoglienza e augurava un felice cammino lavorativo.

Partirà nel mese di febbraio il Campus di Autoimprenditorialità finanziato con il contributo della Fondazione Crc.

Il percorso vuole avvicinare i giovani al mondo dell’artigianato presentando le novità che sempre più lo contaminano grazie alle nuove tecnologie, da internet al 3D Printing.
Il percorso prevede un ciclo di lezioni tenute da esperti su tematiche che vanno dal marketing, al design del prodotto, alla gestione di impresa e un programma di visite didattiche a importanti realtà imprenditoriali del territorio.
Partner dell’iniziativa l’Unione Industriale Sezione legno, la Confartigianato Imprese di Cuneo, la CNA di Cuneo e il BamLab.

Per iscrizioni e informazioni:

Associazione Scuole Tecniche San Carlo,

0171/60.52.32 – 39.01.48

dr. Dorella Galfrè

vol_campus autoimprenditorialità

La sede di Cuneo è stata accreditata, a partire da quest’anno formativo, per i Servizi al Lavoro. 

Gli operatori sono a disposizione di quanti sono alla ricerca di un lavoro o intendono riqualificarsi per migliorare la propria posizione lavorativa. Chi fosse interessato a meglio conoscere il servizio può rivolgersi allo sportello aperto con il seguente orario:

- martedì dalle 14.00 alle 17,00- mercoledì dalle 14,00 alle 17,00 

- giovedì dalle 13,00 alle 17,00  

o visionare la nostra carta servizi.

Le Scuole San Carlo sono state invitate a portare la loro testimonianza al convegno “Benedetti mestieri….l’intelligenza delle mani” che si terrà ad Alba il 5 giugno a partire dalle ore 10,00.

L’evento, organizzato dall’associazione culturale “La Morra eventi e turismo”, è ospitato all’interno del Salone del Libro Enogastronomico e di Territorio che si svolgerà il 5, 6,7 e 8 giugno 2014 tra Alba e La Morra.

Durante il convengo verranno analizzati diversi aspetti di tante utili occupazioni a cui si intende restituire la dignità che meritano. Alle nostre scuole, vista l’esperienza nel settore che ci ha caratterizzato fin dalle origini, è stato chiesto di intervenire sui mestieri d’arte.

Chi volesse saperne di più può visitare il sito www.lamorra.org.

Sono in partenza nuovi corsi serali rivolti a adulti occupati e disoccupati finanziati dalla Provincia di Cuneo attraverso il sistema dei vaucher formativi.

Per informazioni su calendari, disponibilità di posti e modalità di richiesta dei vaucher è possibile contattare la segreteria, aperta tutte le mattine e il martedì pomeriggio, al numero 0171/60.52.32. 

Affrettatevi!

Anche quest’anno saremo presenti con uno stand espositivo alla manifestazione Mestieri & Città organizzata dal Comune di Boves che si svolgerà dal 30 maggio al 2 giugno.

Per l’occasione verrà allestita una mostra con i lavori eseguiti dagli allievi dei corsi diurni e serali nel corso di quest’anno formativo, nei settori della lavorazione del legno e della sartoria.

Personale della scuola sarà a disposizione di chiunque voglia conoscere i corsi di prossima attivazione o i servizi per il lavoro. Lasciando il proprio nominativo sarà possibile  ricevere materiale informativo.

Vi aspettiamo!

Lunedì 8 ottobre 2012 ha preso avvio il progetto S.V.O.L.T.A., finanziato dalla Regione Piemonte. Obiettivo del progetto è favorire l’autonomia economica delle donne vittime di violenza attraverso un percorso di accompagnamento al lavoro e inserimento lavorativo, per contribuire con azioni concrete alla lotta contro la violenza di genere che così pesantemente continua a colpire le donne in Italia.

Due i territori coinvolti, i bacini di Cuneo e Fossano, e numerosi i partner adderenti all’Ats appositamente costituita.

Il progetto si concluderà ad aprile 2014 e coinvolge 16 donne selezionate dai Consorzi Socio Assistenziali coinvolti nel progetto e dalle Associazioni che si occupano di violenza contro le donne.

Nel mese di aprile sono state avviate le attività di tipo orientativo, a cui seguirà il periodo di tirocinio della durata di sei mesi. A fronte della frequenza delle attività le partecipanti si vedranno riconoscere un contributo economico. Durante tutto il periodo le partecipanti saranno seguite da un tutor che monitorerà e favorirà la buona riuscita dell’esperienza.

Per la selezione delle aziende che ospiteranno i tirocini ci si avvale della collaborazione della Camera di Commercio di Cuneo, della rete dei Centri per l’Impiego e dell’esperienza dei Servizi per l’Inserimento Lavorativo dei Consorzi socio Assistenziali.

Le aziende che intendessero ospitare qualche tirocinio possono contattare la dr. Erica Pellegrino, coordinatrice del progetto per le Scuole San Carlo chiamando allo 0171/60.52.32 o inviando una mail a erica.pellegrino@scuolesancarlo.it

lettera informativa aziende per tirocinio

 

Notizie dalle altre sedi

 

Capodopera

Dal 2001 Capodopera, è la rivista d'Arte e Artigianato, nata dalla collaborazione delle Scuole San Carlo con l'Unione ex Allievi e l'Antica Università dei Minusieri ed edita da Nadia Camandona Editore // Info e abbonamenti »

Leggi Capodopera N°33

Leggi l'ultimo numero pubblicato

Capodopera N°33